chiudi menu

Come controllare il numero dei cicli di carica e lo stato della batteria del Mac e dell’iPhone

Autore: Angelo
Data: 26 Gen 2019
Come controllare il numero dei cicli di carica e lo stato della batteria del Mac e dell’iPhone

Le nuove versioni di iOS, permettono di controllare lo stato della batteria dell’iPhone, ma non è ancora possibile sapere quanti cicli di carica sono stati effettuati. Sul Mac oltre la procedura indicata nei paragrafi successivi è possibile controllare lo stato della batteria ed i cicli di ricarica tramite una funzionalità di macOS.

La capacità delle batterie montate sui vari dispostivi, diminuisce col tempo e con i cicli di ricarica che quotidianamente effettuiamo, per questo motivo è importante poter monitorare lo stato della batteria del Mac e del iPhone.

Proprio per venire incontro a questa esigenza, abbiamo deciso di scrivere quest’articolo, dove ti spiegheremo come controllare il numero dei cicli di caricare e lo stato della batteria del Macbook, Macbook Air, Macbook Pro e iPhone.

Come monitorare cicli di carica e stato della batteria su Mac e iPhone

Per visualizzare il numero dei cicli di carica effettuati e lo stato della batteria sul Mac e sull’iPhone, abbiamo la necessità di utilizzare un app di terze parti, molto semplice e leggera.

Stiamo parlando di CoconutBattery. Tramite questa piccola app, abbiamo la possibilità di visualizzare:

  • Il modello del Mac o dell’iPhone;
  • La data di produzione;
  • La carica attuale della batteria in mAh;
  • La capacità massima di carica in mAh;
  • Lo stato della batteria del dispositivo;
  • Il numero dei cicli di carica effettuati;
  • La temperatura attuale della batteria;
  • Controllare se il dispositivo e connesso o meno all’alimentatore.

stato batteria e cicli di carica mac e iphone

Per scaricare CoconutBattery, basta collegarsi a questa pagina e cliccare sul pulsante giallo “Scarica v3.x.x”. Scompattare il file e avviarlo con un doppio clic.

Nella prima finestra è possibile visualizzare i dati riportati in precedenza, collegando l’iPhone al Mac tramite cavo e cliccando sul pulsante “iOS device” è possible monitorare lo stato della batteria ed il numero di cicli di carica effettuati del melafonino.

Inoltre, facendo un clic sul pulsante “History” e successivamente cliccando sul pulsante “+” è possibile salvare tutte le informazioni, in modo tale da avere delle statistiche da confrontare nel tempo.

Si tratta d’informazioni molto importanti, grazie alle quali possiamo capire se è necessario sostituire la batteria del dispositivo o meno.

Dopo aver decompresso il file ti consiglio di spostarlo nella cartella “Applicazioni” in modo tale da averlo sempre a portata di mano.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
2 Commenti
Guide Apple (Categoria: iPhone e iPad)
  1. Ana ha detto:

    L’introduzione dell’articolo non è proprio corretta.
    È almeno da OS X Yosemite è possibile (e facile) controllare i cicli di carica del Mac: basta cliccare sul simbolo della mela mentre si tiene premuto il tasto Opzione, scegliere nel menù che compare la prima voce “informazioni di sistema”, e nella finestra che compare scegliere dal menù a sinistra la voce Energia. I cicli di ricarica sono visibili nella schermata alla voce “Conteggio cicli”.
    Invece per vedere lo stato di salute della batteria del Mac, bisogna cliccare sull’icona della batteria nella barra dei menù tenendo premuto il tasto Opzione e comparirà l’indicatore (ce ne sono 4: Normale, Da sostituire presto, Da sostituire adesso, La batteria richiede assistenza).

    1. Angelo D'Onofrio ha detto:

      Grazie mille per la precisazione. Abbiamo modificato l’intro, ma sul sito era già presente l’articolo in cui spieghiamo nel dettaglio come visualizzare lo stato della batteria e i cicli di ricarica, tramite la funzionalità presente di default su macOS. Non è però riportata la possibilità di visualizzare lo stato premendo il tasto Opzione e cliccando sull’icona della batteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *