chiudi menu

Come comprimere file su iPhone e iPad

Autore: Angelo
Data: 13 Mar 2020
Come comprimere file su iPhone e iPad

Conoscere la procedura che permette di comprimere file su iPhone e iPad è molto importante. I file compressi infatti, oltre a occupare molto meno spazio, sono più semplici da condividere, da inviare a gli amici, da caricare da qualche parte o semplicemente d’archiviare.

Su iOS e iPadOS è possibile comprimere file o cartella tramite l’app “File”. È possibile creare un archivio compresso di file presenti nella memoria dell’iPhone o dell’iPad, di file caricati su un server remoto o su iCloud Drive o di file presenti su dispositivi esterni.

Nei prossimi capitoli di quest’articolo ti spiegherò nel dettaglio come creare file zip su iPhone e iPad nella maniera più semplice e veloce possibile.

Comprimere file su iOS e iPadOS

Come scritto qualche riga più su, comprimere file su iPhone e iPad è davvero molto semplice, ecco tutto quello che devi fare:

  • Apri l’App “File” su iPhone o iPad;
  • Individua il file o la cartella che vuoi comprimere (può essere un file presente sulla memoria del dispositivo o su iCloud Drive);
  • Premi e tieni premuto sul file o la cartella da comprimere;
  • Tocca la voce “Comprimi”, presente nel menu a scomparsa.
  • Attendi qualche instante e l’archivio zippato apparirà nella stessa cartella in cui si trova il file selezionato.

A questo punto il file o la cartella compressa potrà essere condivisa, spostata, copiata, modifica o archiviata.

Questa funzionalità è presente solo nelle versioni più recenti del sistema operativo di iPhone e iPad, quindi per utilizzarla sarà necessario eseguire iOS 13/iPadOS 13 o versioni successive. Se utilizzi un iPhone con una versione precedente di iOS e non sai come aggiornare il dispositivo ti consiglio di leggere la nostra guida dedicata all’argomento “Tutti i modi per aggiornare l’iPhone”, se riscontri problemi durante l’aggiornamento leggi: “Non riesco ad aggiornare l’iPhone: ecco come risolvere”.

Anche decomprimere un file Zip su iPhone è molto semplice, infatti, ti basterà premere sul file o la cartella compressa, per aprire il file (anche in questo caso, il file decompresso verrà salvato nella cartella in cui si trova il file zip).

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: iPhone e iPad)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *