chiudi menu

Audio assente o disturbato su Mac: possibili soluzioni

Autore: Vins
Data: 21 Giu 2020
Audio assente o disturbato su Mac: possibili soluzioni

Tutti i dispositivi elettronici o informatici possono avere un problema. Anche gli iMac, non importa quanto siano stabili e resistenti, possono tendere a soffrire un po’ di qualche difetto hardware o software. Qualche volta, si tratta di problemi temporanei. Per questo, possiamo sempre trovare qualche soluzione che possiamo attuare appositamente per un qualsiasi tipo di problema. In questo caso, cosa dobbiamo fare se il nostro iMac o Macbook ha un audio disturbato o assente?

Il classico: spegnere e riaccendere il Mac

Così come con i tantissimi problemi che riguardano il campo informatico, a volte tutto quello che bisogna fare è spegnere e riaccendere il dispositivo. In buona parte dei casi, questo può aiutare a risolvere il problema. Ricordatevi sempre di spegnere completamente il vostro Mac però, non di metterlo in sospensione.

Aggiornate il vostro MacOS

Il problema dell’audio è noto soprattutto agli utenti che hanno fatto uso di OSX Maverick, una vecchia versione (prima del cambio al nome attuale del sistema operativo, ovvero MacOS) che fa uso di driver ormai molto datati. Perciò è una buona idea aggiornare il proprio MacOS per ripristinare di conseguenza i driver.

Riavviate il Core Audio

Il componente che s’occupa di distribuire l’audio in MacOS è il suo Core, e questo a volte può andare in errore. Più è recente il sistema operativo, più è raro andare incontro a quest’errore. Tuttavia in caso di quest’inconveniente, potete riavviare/resettare il Core Audio con qualche comando. Aprite Terminal (o terminale) cercandolo eventualmente in Spotlight o nelle apps disponibili. Come comando, lanciate questo:

  • sudo killall coreaudiod

Fornite la password del vostro account MacOS. Dopo qualche minuto, il servizio partirà da sé. Se il Core Audio non parte, usate questo comando:

sudo launchctl stop com.apple.audio.coreaudiod && sudo launchctl start com.apple.audio.coreaudiod

Così da rimettere tutto in ordine.

Resettate la NVRAM

Questa parte del vostro iMac o Macbook serve per memorizzare alcune impostazioni come la data e l’orario, ma si prende anche cura di memorizzare le impostazioni audio. Potete resettare la NVRAM avviando il vostro Mac e tenendo premuto subito dopo la combinazione Option, CMD, R e P. Il Mac si riavvierà subito dopo.

Controllate se non è qualche App ad interferire

Alcuni programmi possono potenzialmente disturbare l’attività della scheda sonora del vostro Mac / Macbook. Per questo motivo può essere una buona idea controllare le applicazioni che sono avviate sotto il vostro MacOS e dare perciò un’occhiata alle loro impostazioni. Può essere necessario un controllo specifico di qualche uscita sta utilizzando, se è corretto che stia usando il microfono, e così via.

Controllate se l’audio in uscita non sia irregolare

Se il vostro problema proviene da un dispositivo connesso alla porta esterna (come l’HDMI) può essere necessario controllare le impostazioni di MacOS relativamente parlando alle impostazioni audio di queste porte. Basta andare nelle preferenze di sistema e aprire le opzioni relative all’audio. Controllate dunque al suo interno se le opzioni relative all’Output / uscita sono in regola.

Va in fine detto che visto che siete all’interno di queste impostazioni, potete anche controllare se i vari livelli audio in generale sono corretti. Le impostazioni dell’audio si dividono in tre sezioni, compreso uno dedicato all’input (in entrata) che può essere responsabile dei disturbi o dell’audio mancante. Fortunatamente è possibile vedere se c’è attività nel microfono: nel caso potete abbassarne il volume  o nel caso capire da dove arriva esattamente l’audio in entrata (dalle cuffie in Bluetooth, ad esempio). Di quel punto potete anche provare a staccare e riattaccare le cuffie o regolare meglio il livello del suono per capire se il problema può essere relativo ad un volume fin troppo elevato.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: Mac)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *