chiudi menu

Come condividere l’audio su iOS 13

Autore: Angelo
Data: 2 Ott 2019
Come condividere l’audio su iOS 13

iOS 13 offre la possibilità di condividere l’audio un film, una canzone o di qualsiasi file multimediale con un’altra persona, tramite la connessione Bluetooth multipla. In questo modo avrai la possibilità di collegare all’iPhone o all’iPad un secondo paio di AirPods in maniera molto facile e veloce.

Qualche anno fa, per utilizzare due cuffie sullo stesso dispositivo, si utilizzava uno splitter per jack audio. Adesso tutto avviene tramite Bluetooth, redendo l’esperienza utente molto più semplice.

Si tratta di una funzionalità davvero utile, per esempio quando siamo in viaggio e vogliamo guardare un film o ascoltare una playlist musicale insieme ad un amico, senza disturbare le persone vicine.

Purtroppo però esiste un limite piuttosto stringente: la condivisione audio tramite Bluetooth è compatibile solo con gli auricolari Apple AirPods di prima e seconda generazione. Quindi almeno per il momento, non potrai utilizzare altri dispositivi Bluetooth di terze parti.

Come accoppiare due diverse paia di AirPods all’iPhone o all’iPad

Esistono due modi per accoppiare due diverse paia di AirPods ad un dispositivo iOS e condividere l’audio.

Metodo automatico

  • Avvicina il secondo paio di AirPods al dispositivo iOS;
  • Dopo pochi instanti verrà visualizzata la schermata di condivisione audio;
  • Premi sulla voce “Condividi audio”.

Metodo manuale

  • Collega il primo paio di AirPods al dispositivo;
  • Accedi alle “Impostazioni” di iOS, premendo sull’icona a forma d’ingranaggio;
  • Premi sulla voce “Bluetooth”;
  • Tieni premuto il tasto pairing presente sul retro del case del secondo paio di AirPods;
  • Premi sul nome del secondo set di AirPods che compaiono nel menu Bluetooth del tuo iPhone o iPad per associarli al dispositivo.

A questo punto, entrambe le coppie di Apple AirPods saranno collegate al dispositivo e potrai iniziare la condivisione dell’audio.

LEGGI ANCHE:

Gli iPhone e iPad compatibili con questa nuova funzionalità di iOS 13, sono i seguenti:

  • iPhone 8 o modelli successivi;
  • iPad Pro da 12,9 pollici di seconda generazione e modelli successivi;
  • iPad Air di terza generazione o modelli successivi;
  • iPad mini di quinta generazione o modelli successivi;
  • iPod touch di settima generazione o modelli successivi;

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: iPhone e iPad)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *