chiudi menu

Fotocamera su iOS 14: le novità da sapere

Autore: Vins
Data: 2 Ott 2020
Fotocamera su iOS 14: le novità da sapere

Con l’arrivo di iOS 14, è normale pensare che diverse nuove funzioni sono state rese disponibili agli utenti. Fra queste, abbiamo notato come l’interfaccia è più dettagliata e comoda. Come si possono posizionare le Apps dove desideriamo, e come ora Siri è molto più semplice. Ma non sono questi gli unici cambiamenti che l’Apple ha aggiunto a questa nuovissima versione di iOS: è ovvio che anche la programmazione relativa all’elaborazione delle foto è stata aggiornata, ad iniziare dall’App fino a finire all’algoritmo preciso in sé.

Ma vediamo di descrivere come di preciso l’Apple ha aggiornato tutto il comparto fotografico di iOS 14

Novità Fotocamera su IOS14

Prima di tutto, una nota cautelativa: è chiaro che l’Apple s’è concentrata soprattutto per i modelli più nuovi di iPhone per quel che riguarda le migliorie fotografiche più forti (o almeno, per quel che riguarda la programmazione interna – di quello parleremo a breve). Al momento, solo gli ultimi modelli dello Smartphone più famoso del mondo traggono una velocità d’elaborazione più rapida, così come un minor tempo impiegato a migliorare le foto automaticamente.

Ma anche l’App è stata aggiornata, ed in particolare possiamo notare…

  • La possibilità di scattare foto ancora più velocemente.

Non s’intende scattare foto in sequenza (o in Burst) ma piuttosto la possibilità di poter disattivare la miglioria delle foto automatica così da scattare foto di seguito più velocemente. Questa funzione è presente per gli iPhone XR, XS, 11 e 11 Pro. E’ presente nelle impostazioni e sotto alcune circostanze, è anche meglio farne a meno per scattare foto più naturali.

  • Modalità notturna migliorata.

L’iPhone sa già scattare foto notturne di qualità (soprattutto se parliamo dei modelli più recenti) ma adesso ha reso questa qualità ancor più elevata. In un certo senso, ciò è stato aggiunto sono vari consigli e guide (sotto forma di crocette da sovrapporre) in modo da ottenere il miglior risultato possibile. Questa funzione è presente solo negli iPhone 11 e successivi.

  • Quicktake è ora presente anche per iPhone XS e XR.

La funzione che permette d’iniziare a registrare video immediatamente dalla modalità foto, presente normalmente negli iPhone 11, è ora anche presente negli iPhone XS ed XR. Tutto quello che basta fare è aprire l’App Fotocamera, e premere il tasto volume su per qualche secondo. In questo modo inizierai a registrare per tutto il tempo che tieni il pulsante volume premuto.

E’ anche possibile sostituire Quicktake per effettuare foto Burst (ovvero in veloce sequenza), basta entrare nelle impostazioni e la funzione “Usa volume su per Burst” sarà presente fra le scelte a disposizione.

  • Effetto a specchio esteso.

In un certo senso, gli utenti hanno dovuto aspettare per molto tempo la possibilità di usare l’effetto specchio nei Selfie. Questa funzione è arrivata con iOS 13 ed è completamente automatica.

Con iOS 14 però è anche possibile regolare meglio questa funzione attivandola e disattivandola, nel caso non avete intenzione di farne uso automaticamente. La funzione è disponibile primariamente per gli iPhone XS ed XR, senza mancare quelli più recenti.

  • L’esposizione della foto è ora personalizzabile come si deve

Qualcosa che gli utenti iOS hanno sempre sentito mancare è la possibilità di poter personalizzare il tempo d’esposizione delle foto, ovvero quanta luce deve entrare nell’obiettivo prima dello scatto. Questo può cambiare non di poco il risultato, aumentando la luminosità o altri effetti che possono essere combinati appositamente con un tempo d’esposizione minore o maggiore.
Di regola era possibile farlo anche da prima, anche se bisognava specificare la zona per poi indicare il tempo d’esposizione in generale. Adesso non c’è più bisogno di fare ciò: è presente una nuova icona nelle funzioni (un cerchio con sopra + e -) e tutto quello che ci basterà fare è aumentare o diminuire i valori generali.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: iPhone e iPad)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *