chiudi menu

Trackpad MacBook non funziona: ecco come risolvere

Autore: Angelo
Data: 1 Apr 2020
Trackpad MacBook non funziona: ecco come risolvere

Se utilizzi quotidianamente il MacBook in movimento è fondamentale che il trackpad funzioni in maniera corretta e sia il più preciso possibili.

Il trackpad infatti, insieme alla tastiera, è il componente del laptop che permette l’interazione tra il sistema operativo e l’utente. Quindi, se il trackpad del MacBook non funziona, bisogna subito correre ai ripari.

In quest’articolo ti mostrerò alcune procedure che possono aiutarti nel caso in cui il trackpad del tuo MacBook smetteste di funzionare o si comporterebbe in modo anomalo.

Cosa fare quando il trackpad del MacBook non funziona

Il trackpad del MacBook, potrebbe smettere di funzionare per diversi motivi, quindi se non conosci la causa del malfunzionamento dovrai andare per tentavi, eseguendo prima le procedure più semplici e scontate e proseguendo con le operazioni leggermente più complesse.

Verifica gli aggiornamenti disponibili

Se il trackpad non funziona a causa di un bug del sistema, è molto probabile che Apple abbia già rilasciato un aggiornamento per fixare il problema.

Quindi, la prima cosa da fare e verificare se ci siano aggiornamenti disponibili, per farlo:

  • Apri l’App Store e clicca sulla voce “Aggiornamenti”.

Se trovi aggiornamenti con la dicitura “Aggiornamento firmware del trackpad” o qualcosa del genere, scaricalo ed installalo sul tuo Mac.

Modifica le impostazioni del trackpad

Nella maggior parte dei casi, il trackpad non è completamente “morto” ma può dare piccoli problemi. In genere, non si tratta di veri e propri bug legati al software o all’hardware del Mac, ma di impostazioni errate del trackpad.

Se il cursore del trackpad è troppo lento o troppo veloce:

  • Fai clic sull’icona  presente in alto a sinistra nella barra dei menu;
  • Clicca sulla voce “Preferenze di Sistema”;
  • Clicca sull’icona “Trackpad”;
  • Seleziona la tab “Punta e fai clic”;
  • Modifica la velocità del puntatore, tramite il cursore presente sotto la voce “Velocità puntatore”.

problemi puntatore trackpad macbook

Sei hai l’impressione che il doppio clic del trackpad non funzioni:

  • Accedi alle “Preferenze di Sistema”;
  • Clicca su “Accessibilità”;
  • Dal menu a sinistra, seleziona la voce “Controllo puntatore”;
  • Modifica la velocità del doppio clic del trackpad tramite il cursore presente accanto alla voce “Velocità doppio clic”.

il trackpad non funziona

Se il trackpad non da nessun segno di vita, ma hai collegato un altro mouse al Mac, assicurati che nella sezione “Controllo puntatore”, la casellina presente accanto alla voce “Ignora il trackpad integrato quando…” NON abbia il segno di spunta.

Il trackpad del MacBook continua a non funzionare

Se hai effettuato tutte le procedure descritte in precedenza, ma il trackpad del MacBook continua a non funzionare, elimina i file PLIST.

I file PLIST memorizzano diverse informazioni sulle preferenze dell’utente. Eliminando questi file, forzerai macOS a ricrearne di nuovi partendo da zero.

  • Apri il Finder;
  • Clicca sulla voce “Vai” presente in alto nella barra dei menu;
  • Tieni premuto il tasto alt/opzione e successivamente fai clic sulla voce “Libreria”;
  • Individua la cartella “Preferences” e fai doppio clic su quest’ultima per aprirla;

A questo punto, cerca i seguenti file ed eliminali:

  • apple.driver.AppleBluetoothMultitouch.trackpad.plist (Magic Trackpad)
  • apple.driver.AppleBluetoothMultitouch.mouse.plist (Magic Mouse)
  • apple.driver.AppleHIDMouse.plist (mouse USB cablato)
  • apple.AppleMultitouchTrackpad.plist
  • apple.preference.trackpad.plist

Dopo aver eliminato i file, riavvia il Mac e controlla se il problema è stato risolto.

Ripristino del Mac

Nel caso in cui, anche l’ultima procedura non abbia dato i frutti sperati, come “ultima spiaggia” prova a ripristinare il Mac. Prima di procedere ricorda di eseguire un backup di macOS. Se non sai come fare, leggi i seguenti articoli:

Conclusioni

Se hai eseguito in maniera corretta tutte le procedure descritte nei paragrafi precedenti, ma non sei riuscito a risolvere il problema, è molto probabile che il problema sia legato all’hardware del MacBook.

In questo caso ti consiglio di contattare l’assistenza clienti Apple (puoi farlo accedendo a questa pagina) e parlare con un operatore per fissare un appuntamento in un Apple Store o nel centro assistenza autorizzato più vicino a casa tua.

Se sei riuscito a risolvere il problema con un’altra procedura non menzionata in quest’articolo, ti saremmo grati se ci rendessi partecipi. Potresti aiutare tantissimi utenti che si sono imbattuti nel tuo stesso problema. Contattaci tramite l’apposita sezione o scrivi un commento qui sotto.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: Mac)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *