chiudi menu

Spotlight: che cos’è a cosa serve e come funziona

Autore: Angelo D'Onofrio
Data: 17 Mag 2019
Spotlight: che cos’è a cosa serve e come funziona

macOS è un sistema operativo fantastico, stabile e semplice da utilizzare anche da chi per la prima volta si siede davanti un Mac. Inoltre, il sistema operativo di casa Apple, offre diverse scorciatoie da tastiera e utility che migliorano ancora di più l’esperienza utente. In quest’articolo ti parleremo di una di queste: Spotlight.

Che cos’è Spotlight

Sportlight oltre che un motore di ricerca per il Mac è in grado di aiutarti in diversi compiti. Ma andiamo con ordine e vediamo come avviare l’utility.

Come aprire Spotlight

Esistono diversi modi per accedere a Spotlight, il più semplice e veloce è senza ombra di dubbio la scorciatoia da tastiera.

  • Premi da tastiera i tasti CMD+Spazio, per aprire la barra di ricerca di Spotlight;
  • Digita quello che vuoi cercare;
  • Premi Invio.

Puoi aprire Spotlight anche tramite l’icona presente nella barra dei menu

  • Premi sull’icona a forma di lente d’ingrandimento, presente in alto a destra nella barra dei menu;

Cosa può fare Spotlight

Dopo aver avviato Spotlight puoi effettuare diverse azioni, ciascuna delle quali può tornare molto utile in diversi casi.

Effettuare una normale ricerca tramite Spotlight

Puoi utilizzare Spotlight come un normale motore di ricerca. Ti basterà digitare una paralo o una frase, per vedere apparire sotto la barra di ricerca i risultati.

Puoi cercare davvero di tutto: app, utility, foto, video, file, preferenze di sistema, cronologia dei browser, ricerce web e altro.

Ricerca per tipo di elemento

Con Spotlight puoi digitare una parola chiave per specificare il tipo di elemento che stai cercando e restringere la ricerca. Per esempio: “gatto tipo:immagine”.

In questo modo la parola “gatto” verrà cercata solo sulle immagini.

Di seguito trovi la lista dei vari elementi che puoi cercare su Spotlight:

  • App: tipo:applicazione, tipo:applicazioni, tipo:app;
  • Contatti: tipo:contatto, tipo:contatti;
  • Cartelle: tipo:cartella, tipo:cartelle;
  • E-mail: tipo:e-mail, tipo:messaggio; tipo:messaggi;
  • Eventi calendario: tipo:evento, tipo:eventi;
  • Promemoria: tipo:promemoria;
  • Immagini: tipo:immagini, tipo:immagine;
  • Video: tipo:filmato, tipo:filmati;
  • Audio: classe:musica, classe:audio;

Oltre a quelle sopra citate, sono presenti altre parole chiave che puoi utilizzare per affinare la ricerca, come ad esempio: da, a, autore, con, di, tag, titolo e nome.

Eseguire operazioni e conversioni con Spotlight

Spotlight può tornarti molto utile anche nel caso in cui avessi bisogno di convertire un’unità di misura o magari effettuare un calcolo abbastanza complicato. Per esempio, vuoi sapere a quanti Dollari corrispondo 10 euro? Per saperlo ti basterà avviare Spotlight e digitare “10 euro”. Vuoi sapere quanto fa 187+299*15, digita l’operazione nella barra di ricerca e Spotlight ti darà la risposta.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: Mac)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *