chiudi menu

Nuova funzione in Dov’è per trovare oggetti smarriti tramite Apple AirTags

Autore: Vins
Data: 14 Gen 2021
Nuova funzione in Dov’è per trovare oggetti smarriti tramite Apple AirTags

Gli AirTags (o AppleTags) sembrano essere quasi pronti per il lancio. Si tratta dispositivi progettati per localizzare oggetti attraverso l’iPhone tramite una funzione che sarà disponibile nell’app Dov’è. Attualmente questa funzione è nascosta all’interno dell’applicazione Dov’è.

Se infatti si apre l’app Dov’è, si notano in basso tre icone, “Persone”, “Dispositivi” e “Io”, ma se apriamo Safari e scriviamo “findmy://items”  sbloccheremo una nuova funzionalità chiamata “ACCESSORI”  che, come puoi notare nella immagine qui sotto consente di aggiungere accessori come possono essere delle chiavi, uno zaino o una bici che abbiano un Airtag.

 

Basterà cliccare su Aggiungi Accessorio e l’iPhone automaticamente rileverà e identificherà dispositivi AirTag nelle vicinanze e li aggiungerà nella lista dei tuoi dispositivi tracciati.

Questo indica quindi il lancio imminente degli AirTags . Tuttavia, dobbiamo notare che Apple ha annunciato che consentirà anche a dispositivi di terze parti di essere rilevabili da Dov’è. I primi accessori a utilizzare questa funzione saranno le nuove cuffie wireless di Belkin chiamate SoundForm.

Dopotutto era la stessa società di copertino che meno di un anno fa dichiarava: “Presentazione di un nuovo programma che consentirà ai clienti di individuare i propri prodotti sfruttando la potenza della vasta rete di Dov’è. Con centinaia di milioni di dispositivi Apple in tutto il mondo, crittografia end-to-end avanzata e sicurezza leader del settore , gli utenti possono individuare i propri oggetti all’interno dell’applicazione Dov’è”

Apple AirTag non sarà sola, avrà concorrenza: si tratta del Galaxy Smart Tag compatibile con l’applicazione SmartThing.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: News)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *