chiudi menu

Netflix riduce la qualità dei video in streaming in Europa

Autore: Angelo
Data: 20 Mar 2020
Netflix riduce la qualità dei video in streaming in Europa

Netflix ha deciso di ottemperare alla richiesta dell’Unione Europea di ridurre la qualità dei suoi streaming video, per alleggerire il carico dei dati e venire incontro alle persone che lavorano da casa.

Per i prossimi 30 giorni quindi, Netflix abbasserà la qualità dei video tagliando il bitrate, in questo modo ridurrà del 25% il consumo dei dati.

“A seguito delle discussioni tra il commissario Thierry Breton e Reed Hastings (direttore generale di Netflix), e data la straordinaria sfida contro il coronavirus, Netflix ha deciso di ridurre il bitrate in tutti i flussi europei per trenta giorni”. Questo è il comunicato di Netflix.

A causa dell’emergenza coronavirus, molte persone si ritrovano chiuse in casa e il numero di videoconferenze per lavoro o per seguire delle lezioni è aumentato tantissimo, stesso discorso per i giochi online. L’UE, preoccupata che le connessioni a banda larga possano non riuscire a gestire questa grossissima mole di dati, ha chiesto a tutte le piattaforme di streaming di limitare la qualità dei loro video.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: News)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *