Questo sito fa parte del network DLWebService

Monitor per Mac: ecco come e quale scegliere

12 Ott 2019 - Mac
Monitor per Mac: ecco come e quale scegliere

I Mac sono costosi ma offrono sempre grandi prestazioni, per questo motivo vengono spesso utilizzati per editare foto, produrre video e utilizzare altri software grafici molto pesanti. In questi casi però, utilizzare il solo monitor del Mac potrebbe essere abbastanza limitante, ecco perché molti utenti Apple decidono di collegare al proprio Mac un secondo monitor.

In questo articolo ti mostreremo quali sono i migliori monitor per Mac e quali si adattano meglio alle tue esigenze. In questo modo, eviterai di spendere soldi inutilmente e rimarrai sempre soddisfatto del tuo acquisto.

Come scegliere un monitor per Mac

Quando si acquista un monitor per Mac non bisogna solo soffermarsi sulla dimensione dello schermo, ma è importante decidere il prodotto in base a due criteri molto importanti: il tipo di pannello e le connessioni disponibile per collegare il Mac al monitor.

I tipo di pannello può essere TN, VA o IPS, nel primo caso avremo un monitor con un tempo di risposta molto basso (quindi ottimo), purtroppo però la resa dei colori non sarà molto fedele, quindi se vuoi acquistare un secondo monitor per Mac per editare foto o video questa non è la scelta migliore. Il pannello VA è molto simile al pannello TN, ma ha una resa dei colori più elevata, specialmente per quanto riguarda le tonalità molto scure. La differenza principale tra i due pannelli risiede nel nero, sui pannelli VA infatti, a differenza dei pannelli TN, il nero risulta perfetto, poiché la retroilluminazione dei pixel neri viene completamente spenta. I pannelli IPS, offrono una resa dei colori molto affidabile, ma i tempi di risposta sono maggiori rispetto ai pannelli TN e VA.

Un’altra cosa su cui fare attenzione quando si acquista un monitor per iMac, qualsiasi tipo di Macbook o Mac Mini, è il tipo di connessioni presenti sul monitor. Per esempio, sul più recente Macbook Pro, le porte disponibili sono solo di tipo USB-C, quindi è consigliabile acquistare un monitor che utilizzi questa tecnologia, in modo tale da evitare di comprare successivamente un adattatore per collegare il monitor al Mac.

Se hai già acquistato il monitor e hai bisogno di un adattatore, alla fine di questo articoli ti mostreremo quali sono i migliori in commercio.

Dopo questa lunga ma doverosa premessa, siamo pronti a vedere quali sono i migliori monitor per Mac.

I migliori monitor per Mac

BenQ EW3270U

BenQ EW3270U

Il BenQ EW3270U è un monitor LED con pannello VA da 32 pollici con una risoluzione UHD (3840 x 2160) in formato 16:9. Le cornici sono molto sottili e grazie alla tecnologia Brightness Intelligence Plus è in grado di regolare automaticamente la luminosità e la temperatura del colore in base ai contenuti dello schermo e alle condizioni di luce ambientale.

Inoltre, è dotato della tecnologia Eye-Care, che riduce l’affaticamento degli occhi quando si sta molte ore davanti al computer. Sul monitor è presente un piccolo tasto che permette di utilizzare la tecnologia Opt-Clarity, consentendo all’utente di scegliere la nitidezza più adatta ai contenuti visualizzati sullo schermo.

Per quanto riguarda la connettività, il monitor di BenQ è dotato di numerose porte: 2 HDMI 2.0, 1 DisplayPort e 1 USB-C, quest’ultima permette non solo il trasferimento di audio, video, ma consente di trasferire dati al monitor e ricaricare qualsiasi dispositivo dotato di USB-C, ad esempio il MacBook Pro.

BenQ EW3270U – Prezzo 419 Euro – Guardalo su Amazon.it

BenQ PD2500Q

BenQ PD2500Q

Rimanendo in casa BenQ, consigliamo l’acquisto del monitor PD2500Q. Si tratta di un monitor perfetto per essere collegato al Mac, il pannello è IPS e lo schermo da 25 pollici in formato 16:9 offre un’ottima risoluzione 2K QHD (2560 x 1440 pixel).

Anche in questo caso, le cornici sono abbastanza sottili ed il design e l’ergonomia del monitor sono elevatissime. È possibile regolare la posizione del monitor in altezza, inclinazione e rotazione, adattandolo perfettamente alle proprie esigenze.

Come il monitor visto in precedenza, anche il BenQ PD2500Q utilizza la teconologia Eye Care, che riduce drasticamente l’affaticamento degli occhi durante le ore di lavoro al computer. Ritroviamo anche la tecnologia Brightness Intelligence, che rileva la quantità di luce della stanza in cui ci troviamo e i contenuti visualizzati sullo schermo, regolando automaticamente la luminosità e la temperatura dei colori.

La connettività presente sul monitor è ottima: 1 porta HDMI, 1 porta DisplayPort, 1 Porta Mini DisplayPort ed infine un piccolo HUB USB 3.1

BenQ PD2500Q – Prezzo 299 Euro – Guardalo su Amazon.it

LG 34UC99

LG 34UC99

Il monitor LG 34UC99 è ideale per l’editing video e fotografico. Si tratta di uno schermo curvo da ben 34 pollici (3440 x 1440 pixel) in formato 21:9. Monta un ottimo pannello IPS che offre immagini davvero nitide e dettagliate ed un grande angolo di visione. È dotato della tecnologia AMD FreeSync che permette una migliore sincronizzazione delle immagini tra il computer ed i monitor, rendendo le immagini più fluide.

È possibile regolare moltissime opzioni di visualizzazione tramite il software OnScreen Control in pochissimi clic. I bordi sono estremamente sottili e rendono il monitor LG 34UC99 uno spettacolo per gli occhi.

La connettività di questo monitor è davvero molto ampia, possiamo trovare infatti: 2 porte HDMI 2.0, 1 porta DisplayPort, 1 porta USB-C (che garantisce anche il trasferimento di dati e la ricarica di qualsiasi dispositivo), 2 porte USB 3.1, un ingresso audio e un’uscita per le cuffie.

LG 34UC99 – Prezzo 679 Euro – Guardalo su Amazon.it

Versione da 38 pollici – prezzo 1.104 Euro – Guardalo su Amazon.it

Acer SA270Abmi

Acer SA270Abmi

Il monitor per Mac Acer SA270Abmi è il più economico di quelli visti fino a questo momento. Dispone di uno schermo da 27 pollici con una risoluzione Full HD (1920 x 1080 Pixel). Monta un buon pannello IPS e utilizza la tecnologia Acer BlueLightShiel che riduce l’esposizione della luce blu, potenzialmente dannosa, regalando la luminosità e la tonalità del colore.

Dispone anche di altre due interessanti tecnologie: la Acer Flockerless, che elimina lo sfarfallio tramite un’alimentazione sempre stabile dello schermo e la tecnologia AcerVisionCare che riduce l’affaticamento degli occhi e rende sempre confortevole la visione, anche dopo lunghe sedute di lavoro davanti allo schermo.

L’angolo di visione è buono, ma purtroppo scendendo molto di prezzo, bisogna arrivare a qualche piccolo compromesso e quello maggiore riguarda sicuramente la connettività del monitor. Dipospone infatti di solo due porte: 1 VGA e 1 HDMI, ma bisogna comunque sottolineare che dispone di speakers integrati ed utilizza la tecnologia AMD FreeSync. Quindi per il costo a cui viene venduto, il rapporto qualità prezzo è davvero elevato.

Acer SA270Abmi – Prezzo 169 Euro – Guardalo su Amazon.it

LG 32UD89-W

LG 32UD89-W

Il monitor per MacBook, iMac e Mac Mini LG 32UD89W ha uno schermo da 32 pollici, con un formato di 16:9 e una risoluzione UHD 4K (3840 x 2160 pixel). Monta un bellissimo pannello IPS che assicura sempre una qualità delle immagini nitida e intensa.

Dispone della tecnologia AMD FreeSync, Dynamic Action Sync e Black Stabilizer, che garantiscono sempre immagini perfette, nitide e con colori naturali. Si tratta quindi di un monitor di fascia alta, perfetto per chi utilizza il computer per lavoro e passa molte ore davanti allo schermo.

È possibile regolare diverse opzioni tramite il software OnScreen Control, compresa la rotazione del monitor ed il multitasking. Questo monitor infatti, offre la possibilità di scegliere diverse impostazioni per l’organizzazione delle finestre, tramite il software Screen Split.

Anche la connettività non manca, infatti sul retro del monitor troviamo: 2 porte HDMI 2.0, 1 porta DisplaPort, 1 porta USB-C (che garantisce anche la ricarica del dispositivo e la trasmissione di dati) 1 porta USB e un ingresso audio ed un’uscita audio.

LG 32UD89-W– Prezzo 781 Euro – Guardalo su Amazon.it

Versione 4K HDR – Prezzo 792 Euro – Guardalo su Amazon.it

Versione 27 pollici 4K – prezzo 530 Euro – Guardalo su Amazon.it

Samsung C34H890

Samsung C34H890

Il Samsung C34H890 è un monitor curvo da 34 pollici, con un formato 21:9 e una risoluzione UWQHD (3440 x 1440 pixel).

Perfetto per il multitasking grazie al grande e schermo ultrawide, si addice perfettamente per tutti i professionisti. È possibile suddividere lo schermo in finestra, in maniera davvero molto semplice, tramite il software Easy Setting Box.

L’angolo di visione è veramente molto ampio e tutta la gamma di colori viene visualizzare in maniera molto fedele alla realtà. È dotato di tecnologia Flicker Free che rende la visione dei contenuti più chiara e confortevole, inoltre, utilizza la tecnologia Eye Saver, grazie al connubio di queste due tecnologie le emissioni di luce blu vengo drasticamente ridotte e il confort visivo aumenta.

È possibile collegare il Mac al monitor tramite la singola porta USB-C posta sul retro di quest’ultimo, che oltre a garantire la trasmissione di audio e video, permette il trasferimento di dati e la ricarica di qualsiasi dispositivo, compreso il MacBook Pro.

Samsung C34H890 – Prezzo 607 Euro – Guardalo su Amazon.it

Adattatori video per Mac

Se hai già acquistato il monitor è hai bisogno di un adattatore video per collegarlo al tuo Mac, di seguito ti mostriamo quali sono i più affidabili.

Adattatore USB-C HDMI

Adattatore USB-C HDMI

Aukey nel tempo si è affermato come un produttore davvero affidabile, quindi se hai bisogno di un adattatore USB-C HDMI, non possiamo fare a meno di consigliarti questo economico ma davvero funzionale prodotto.

Prezzo 12,99 Euro – Guardalo su Amazon.it

Hub USB-C

Hub USB-C

Puoi sfruttare la singola porta USB-C del tuo Mac per collegare diversi disposivi, per farlo, ti consigliamo l’acquisto dell’HUB USB-C di Kameta.

Questo piccolo HUB dispone di: 2 porte USB, 1 porta USB 3.0, 1 porta USB-C, 1 porta HDMI e un lettore per SD e micro SD.

Prezzo 25,99 Euro – Guardalo su Amazon.it

Adattatore USB-C HDMI,VGA, DVI

Adattatore USB-C HDMI,VGA, DVI

Se hai bisogno di un adattatore che da USB-C ti permette di convertire il formato in HDMI, VGA o DVI, ti consigliamo di dare uno sguardo al prodotto realizzato da HuiHeng.

Quest’adattatore supporta la risoluzione massima in 4K (3840 x 2160 pixel) e le tre uscite video possono anche essere sfruttate simultaneamente, ma ad una risoluzione massima di 1080p.

Prezzo 22,99 Euro – Guardalo su Amazon.it

Adattatore Mini DisplayPort HDMI (Thunderbolt HDMI)

Adattatore Mini DisplayPort HDMI

Se sei in possesso di un Mac un po’ più datato, ad esempio un MacBook Air del 2017, puoi facilmente collegare il tuo computer Apple al PC, tramite l’adattatore prodotto da Ivanky.

Si tratti di un dispositivo piccolo e davvero funzionale che permette di trasformare l’uscita Mini DisplayPort del tuo Mac in HDMI.

Prezzo 7,99 – Guardalo su Amazon.it

Adattatore Mini DisplayPort VGA

Adattatore Mini DisplayPort VGA

Se hai acquistato o sei in possesso di un monitor con un connettore VGA, puoi collegare il tuo Mac, tramite l’adattatore Mini DisplayPort VGA prodotto da Rankie.

Prezzo 6,99 Euro – Guardalo su Amazon.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - GuideApple.it | DLWebService.it

TUTTI I DIRITTI RISERVATI