chiudi menu

La produzione di iPhone 12 slitta di un mese

Autore: Angelo
Data: 27 Apr 2020
La produzione di iPhone 12 slitta di un mese

Il lancio dell’iPhone 12 previsto come di consueto a settembre, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, potrebbe slittare di un mese, per via dei ritardi di produzione causati dall’emergenza sanitaria in corso.

È molto probabile, che quest’anno Apple, lancerà sul mercato quattro nuovi modelli di iPhone 12 (un modello da 5,4”, un modello da 6,7” e due modelli da 6,1”). Ma a quanto pare, a causa dei ritardi di produzione, almeno uno dei modelli, verrà presentato con un po’ di ritardo e sarà disponibile per la fine di ottobre o gli inizi di novembre del 2020.

Tutto ciò, potrebbe causare un’ulteriore perdita per Apple nel 2020, che rimanderebbe molte spedizioni al 2021.

Quello del Wall Street Journal non è il primo articolo che parla di un ipotetico ritardo nella produzione degli iPhone 12, infatti, la scorsa settimana, anche l’analista di Apple Ming-Chi Kou, aveva parlato di un ritardo di circa 30 giorni. Poiché, in questo periodo, gli ingegneri Apple non possono spostarsi in Cina, tutte le procedure di verifica ingegneristica saranno effettuate in remoto, tutto ciò richiederà più tempo del solito.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: News)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *