chiudi menu

Come eseguire il backup iPhone tramite il Finder

Autore: Angelo
Data: 2 Mar 2020
Come eseguire il backup iPhone tramite il Finder

Eseguire periodicamente il backup dell’iPhone è molto importante, infatti grazie a questa procedura sarai in grado di ripristinare file, dati ed informazioni presenti sul dispositivo in caso di eventuali problemi o ripristini di iOS. Per questo motivo, in quest’articolo, ho deciso di spiegarti come eseguire il backup dell’iPhone tramite il Finder.

Con il nuovo aggiornamento di macOS, iTunes è stato modificato, quindi non sarà più possibile effettuare il backup dell’iPhone tramite lo storico software di Apple. Fortunatamente esistono diverse alternative per eseguire il backup, ma a parer mio le più sicure ed affidabili sono due: il backup tramite iCloud ed il backup tramite Finder, e proprio di quest’ultimo mi occuperò in questa guida.

Anche se iTunes è praticamente sparito, la procedura che consente di eseguire il backup rimane molto semplice, quindi non ti preoccupare, vedrai che dopo aver letto attentamente tutti i paragrafi di questa guida, sarai perfettamente in grado di eseguirlo senza alcun tipo di problema.

Se sei in possesso di un Mac on macOS Mojave 10.14 o versioni precedente, puoi continuare ad eseguire il backup dell’iPhone tramite iTunes.

Backup iPhone con Finder

Come scritto in precedenza, il backup crea una copia di tutte le informazioni presenti nella memoria dell’iPhone: foto, video, contatti, file, app installate e altro ancora. Quindi è sempre consigliato effettuare i backup in maniera regolare, in questo modo in caso di problemi con il software o l’hardware del tuo dispositivo sarai sempre in grado di recuperare tutti i tuoi dati più importanti.

Per eseguire il backup dell’iPhone tramite il Finder è necessario aver installato sul proprio computer, macOS Catalina 10.15 o versioni successive, oltre ad essere in possesso di un cavo Lightning/USB (va benissimo quello che utilizzi per caricare il tuo iPhone).

Backup iPhone con Finder: la procedura da eseguire

La procedura che permette di eseguire il backup dell’iPhone tramite il Finder è davvero molto semplice da eseguire e anche piuttosto veloce. Ecco tutto quello che devi fare:

  • Collega l’iPhone al Mac tramite un cavo Lightning/USB;
  • Apri il Finder;
  • Clicca sul nome del tuo iPhone, presente sotto la voce “Posizioni”;

backup iphone da mac

  • Attendi che il Finder carichi tutti gli elementi;
  • Dalla sezione “Backup”, seleziona la voce “Effettua il backup di tutti i dati di iPhone sul Mac”;
  • Fai clic sul pulsante “Esegui backup adesso”.

eseguire backup iphone con finder

Dopo il clic sul pulsante “Esegui backup adesso” il processo di backup si avvierà immediatamente e richiederà circa 15 minuti (il tempo necessario varia in base alla quantità di file da copiare, quindi più la memoria del tuo dispositivo sarà piena, più a lungo dovrai attendere per il completamento del backup).

Quando accanto alla voce “Ultimo backup su questo Mac” vedrai la data e l’ora corrente il backup sarà completato.

Conclusioni

Come vedi eseguire il backup di iPhone tramite il Finder è veramente molto semplice. Ti ricordo che puoi effettuare il backup anche tramite iCloud, anche in questo caso si tratta di un’operazione che richiede pochissimi passaggi e non è per nulla complessa. In caso di problemi durante la procedura mostrata in quest’articolo, ti consiglio di dare uno sguardo al nostro articolo “Backup iPhone tramite Finder non funziona: ecco come risolvere”.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: iPhone e iPad)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *