chiudi menu

Backup Apple Watch: tutto quello che devi sapere

Autore: Angelo
Data: 24 Mar 2020
Backup Apple Watch: tutto quello che devi sapere

Tutti i prodotti Apple offrono un servizio di backup davvero impeccabile e ovviamente Apple Watch non fa eccezione. In quest’articolo ti spiegherò come funzionare il Backup di Apple Watch, come sincronizza i dati con l’iPhone ed altre informazioni che possono tornarti sempre utili.

Quindi se vuoi sapere come funziona il backup di Apple Watch e come eseguirlo nella maniera corretta evitando di perdere dati importanti ti consiglio di continuare a leggere i prossimi paragrafi di questa guida.

Come funziona il backup di Apple Watch

Tutte le volte che l’Apple Watch si collega all’iPhone tramite Bluetooth o Wi-Fi sincronizza automaticamente i dati più recenti sulla salute, l’allenamento, l’attività e le app. Salute, allenamento e attività vengono sincronizzate tramite l’app “Salute”, mentre i dati relativi alle altre app installate sull’Apple Watch vengono raggruppate come parte del backup dell’iPhone, poiché le applicazioni dell’Apple Watch, tecnicamente sono solo delle estensioni delle app dell’iPhone.

In base alle informazioni riportate sulla pagina ufficiale di Apple, il backup di Apple Watch include:

  • Dati e informazioni delle app integrate sul dispositivo e quelle di terze parti installate dall’utente;
  • Disposizione delle icone delle app nella scherma Home;
  • Informazioni relative al quadrante utilizzato e alle varie complicazioni;
  • Impostazioni relative al Dock;
  • Impostazioni generali di sistema (ad esempio: luminosità, volume, suoni ecc.);
  • Dati di Salute e Fitness;
  • Informazioni relative alle notifiche;
  • Playlist e album sincronizzati su Apple Watch tramite l’app Apple Music;
  • Impostazioni feedback vocale di Siri;
  • Album foto sincronizzato;
  • Fuso orario

Il backup Apple Watch non include:

  • Abbinamenti Bluetooth;
  • Carte di credito o debito usate per Apple Pay sull’Apple Watch;
  • Codice per l’Apple Wathc;
  • Messaggi
LEGGI ANCHE:

Quando vengono sincronizzati i dati tra Apple Watch e iPhone?

I dati tra Apple Watch e iPhone vengono sincronizzati tutte le volte che i due dispositivi si trovano nel raggio d’azione. Il flusso di dati è continuo e può avvenire tramite connessione Wi-Fi o connessione Bluetooth.

Se l’Apple Watch non si trova nelle vicinanze dell’iPhone, ad esempio se decidi di andare a correre solo con l’Apple Watch, i dati verranno salvati localmente sull’Apple Watch fino a quando non ti troverai nuovamente nel raggio d’azione dell’iPhone.

L’Apple Watch può salvare localmente i dati fino un massimo di 30 giorni, dopo di chè i dati meno recenti verranno sovrascritti da quelli più recenti.

Eseguire backup Apple Watch manualmente

Come scritto in precedenza il backup dell’Apple Watch viene eseguito automaticamente tutte le volte che il dispositivo viene sincronizzato all’iPhone. Non esiste quindi un’opzione che permetta di eseguire il backup dell’Apple Watch manualmente. Tuttavia, se ad esempio hai acquistato un nuovo Apple Watch e vuoi assicurarti che anche l’ultimo bit d’informazioni presente sul vecchio Apple Watch venga sincronizzato all’iPhone, assicurati che i due dispositivi si trovino nelle vicinanze e successivamente dissocia lo smartwatch dall’iPhone. Questa procedura attiverà un’ultima sincronizzazione tra i due dispositivi e tutte le ultime informazioni e dati verranno salvati su iCloud e sull’iPhone.

Regolamento dei commenti di GuideApple.

Leggi il regolamento dei commenti prima di commentare.

commenti
Nessun commento
Guide Apple (Categoria: Watch)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *